Mozzarella di Bufala, la vera star della XVII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

Mozzarella di bufalaDl 30 ottobre al 2 novembre scorsi, la Mozzarella di Bufala Campana Dop è stata protagonista della XVII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, la quale promuove siti e destinazioni di richiamo, ne favorisce la commercializzazione, contribuisce alla destagionalizzazione del turismo ed incrementa opportunità ed effetti occupazionali. L’organizzazione per questa edizione ha ritenuto opportuno dare spazio a due prodotti simbolo sia della Dieta Mediterranea che del territorio: la Mozzarella di Bufala Campana Dop e il Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese Nocerino Dop.

Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop ha così commentato l’evento: “Che le eccellenze agroalimentari rientrino ormai anche in un discorso culturale è un dato di fatto acquisito, ed è quindi per noi un piacere far parte di un evento di alto profilo come la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico. Tra le mission del Consorzio c’è anche quella di promuovere il nostro prodotto in tutte le sedi e le situazioni qualitativamente importanti, comprese quelle che escono dai confini dell’enogastronomia”.

Mentre invece Antonio Lucisano, direttore del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop ha affermato: “Quello del turismo in generale e archeologico in particolare, è un asset fondamentale nell’economia nazionale. E non è certo blasfemo sottolineare che da tempo anche i grandi tesori del paniere agroalimentare italiano rappresentano un valore aggiunto che tocca anche risvolti culturali e che costituiscono un quid plus fondamentale per il turismo. Per questo il Consorzio sempre più spesso si inserisce in contesti dove ai consumatori di tutto il mondo viene proposto un “pacchetto territoriale” completo di tutto, con storia, gusto, paesaggio e tradizione a fondersi in un unicum dotato di un appeal che pochi possono vantare”.

Tutto ciò rappresenta un ulteriore riconoscimento del valore della nostra amata Mozzarella di Bufala, prodotto tipico di punta della Campania, amato in tutto il mondo.

 

Ultime notizie

Lascia un commento