Gateau di patate ricetta originale

Il Gateau di patate è un piatto tipico della cucina partenopea. Si tratta di un rustico (a base di patate ovviamente!), molto saporito che si può tranquillamente servire come piatto unico. Gateau è una parola francese, significa torta che poi nella lingua italiana è passata a significare sformato. In realtà da noi, nessuno pronuncia la parola gateau alla francese ma il termine è stato italianizzato in gattò e per dirla tutta, in Campania dalle nostre parti, non di rado lo si sente chiamare “pizz’ e patan” ovvero “pizza di patate”. Insomma che lo si chiami gateau, gattò, sformato o pizza di patate quello che ci interessa a noi in questa sede è la sua preparazione.
Esistono moltissime varianti di questa ricetta e spesso nessuno conosce del gateau di patate la ricetta originale. Sempre per ritornare alle nostre origini, dal momento che come lo fanno a Napoli il gattò non lo fanno da nessun’altra parte, abbiamo deciso di proporvi una ricetta tradizionale di questa squisitezza, una ricetta che proviene direttamente dalla sapienza antica delle nostre nonne.
Prima di iniziare però vogliamo darvi due piccoli consigli. Il primo è che le patate devono essere vecchie perchè contengono più amido. Il secondo più che un consiglio è un’imposizione: potete sostituire il salame napoletano con quello milanese, con il prosciutto, con la soppressata ma non usate assolutamente wurstel, per noi è una vera e propria eresia!
Bene, adesso possiamo iniziare con la ricetta originale del gateau di patate 🙂

Ingredienti per 6 persone

  • 2Kg di patate (meglio se vecchie)
  • 400gr di mozzarella di bufala
  • 300gr di Salame Napoletano tagliato a listarelle
  • 3 uova
  • 200gr di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • 150 gr di parmiggiano grattuggiato
  • 100gr di pangrattato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

La prima cosa che dovete fare è lessare le patate. Le patate vanno lessate rigorosamente con la buccia in questo modo assorbiranno meno acqua. Nel frattempo strizzate un po’ la mozzarella per farle perdere un po’ di latte e tagliatela a dadini. Controllate la cottura delle patate bucandole con uno stuzzicadenti, se si infila con facilità vuol dire che sono pronte e a questo punto potete pelarle (prima che si raffreddino!!!) e schiacciarle con uno schiaccia patate. Dopodichè mettete le patate schiacciate in una scodella, aggiungete il burro e iniziate a mescolare il tutto con le mani, prestando attenzione a far sciogliere bene il burro. Fate ammorbidire il composto unendovi le tre uova ed il bicchiere di latte, aggiungete il parmigiano e una manciata di pezzetti di mozzarella di bufala. Regolate l’impasto di sale e pepe. Imburrate una teglia e cospargete il fondo di pane grattuggiato e fiocchetti di burro. A questo punto versate nella teglia metà del composto di patate preparato e aggiungete a questo primo strato la mozzarella rimanente e il salame e versateci sopra il resto del composto. Prima di infilare la teglia in forno fate una bella spolverata di pangrattato e il gioco è fatto! infornate in forno preriscaldato a 180° per un’ora circa. Quando la superficie del vostro gattò sarà ben dorata potete tirarlo fuori del forno. Aspettate che si freddi e Buon appetito!

Ultime notizie
Comments

Lascia un commento